giovedì 13 dicembre 2007

metodi alternativi per la scelta di un acquisto importante

sono mesi che ci penso. ma proprio mesi, eh, sarà da agosto, se non prima. mi voglio regalare un bel pezzo di vetro, un obbbiettivo (con tre bbb) per la mia macchina fotografica, e ho pure deciso di spendere una cifra di tutto rispetto.
io però, di fondo, sono braccino, e allora ecco che cerco, confronto caratteristiche, prezzi, leggo forum, chiedo opinioni, mando mail ad amici e conoscenti che han scattato una foto almeno una volta nella vita, mendico consigli: in tre parole: rompo le scatole.
natale si avvicina, e io ho ristretto la cerchia a 3-4 candidati, con caratteristiche leggermente diverse, diversi zoom, diverse luminosità.
e per scegliere, domenica esplode l'illuminazione: la statistica.
ecco, mi viene questa idea qua: visto che tutte le foto c'hanno nel file le caratteristiche, le informazioni dello scatto, e visto che io sono indeciso su quale focale prendere, cerco su internet un programma che legga queste caratteristiche da tutte le mie foto, e poi mi faccia un bel grafico che mi dice a quale focale ho scattato di più. una statistica su che tipo di foto mi piace fare, un conosci te stesso in quanto fotografo. (ora l'ho sparata veramente grossa)
bello, il programma esiste, è pure aggratis.
epperò funziona solo con le jpeg, e io scatto in raw (il formato originale, e non ho intenzione di convertire in jpeg migliari e migliari di foto).
una persona normale farebbe la conversione, tantopiù che sarebbe una cosa temporanea, con una miserrima perdita di tempo, poi userebbe il programmino, tirerebbe fuori il grafico e amen.
una persona normale.
io ho perso 2 giorni.
perché il programmino me lo dovevo rifare io. ho cercato su internet le specifiche del file, sì, la descrizione di quello proprietario che esce nudo e crudo dalla mia macchina fotografica, e mi son messo a studiare tutto l'informatichese, le proprietà, gli offset, la struttura, bit per bit, byte per byte. poi ho fatto uno script in perl, ore e ore di lavoro per cercare quel byte che contiene la mia informazione, la lunghezza focale. ore e ore di lavoro per scrivere una roba che non fa niente di speciale, cerca sul mio hard disk tutte le foto, e conta quante volte ho usato quella focale. poi stampa un elenco tristissimo, una roba tipo
18mm; 50;
21mm; 35;
25mm; 10;
...
ecc ecc.
messo con i punti e virgola, così lo apro nel foglio di calcolo di openoffice.
lì faccio un po' sposta, muovi, gira, somma, raggruppa, e tiro fuori il grafico. alquanto indecente, ma abbastanza chiaro. mi dice che uso prevalentemente 18 e 55, tutto il resto è noia.
ecco, a me perdere due giorni a studiare le specifiche di un formato grafico, a programmare per leggere informazioni da migliari di file, ad estrarre, manipolare, frullare e impastare dati, a me perdere 'sti due giorni mi ha illuminato e mi ha aiutato a capire. mi ha fatto capire, senza dubbio alcuno che a CSI ne sparano, di cazzate.





14 commenti:

Filosoffessa ha detto...

Ma caro mio non hai capito che il segreto di CSI è tutto nella torcia elettrica?
E' lei che illumina il mondo, i pensieri, che permette di ingrandire una foto millanta milioni di volte e vedere il riflesso del serial killer nella pupilla della vittima...
La torcia di CSI è più strabiliante dell'ombrello che fa le previsioni del tempo.
Altro che obbbiettivo!
Io, per Natale, voglio quella.

michele ha detto...

@filosoffessa: hai ragione, lo sai?
ah, poi vorrei anche i loro coNpIuter, quelli che fanno piri-piri-pirì ogni volta che visualizzi qualcosa, che si apre un'immagine, che batti sulla tastiera...

pianeta terrone a puorco, pianeta terrone. ricevi, puorco? ha detto...

o'puo', lo so che non sono fra i papabili ma rinnovo la mia opzione: un grandangolo!
è che preferisco avere una visione d'insieme, sarà carattere...

comunque, se proprio devi spendere tempo a programmare (invece di bere), ho trovato un programmino eccelso che premette la modifica dei nomi (ho la fissa della "capitalizzazione" della prima lettera) e dei tag degli mp3 con un semplice click (ne ho modificati un paio di migliaia in meno di un quarto d'ora!!!).
tra 25 giorni mi scade la licenza freeware e non sono stato capace di trovare un crack.
ché non fai qualcosa di utile???
jamm bell, jà!

ps: ho finito la birra, provvedi.

pps: oibò, un post senza parolacce. e che cazzo, mi sto rincoglionendo!

michele ha detto...

@antonio: io cerco di tenere questo blog a un certo livello, poi arrivi tu e scrivi cazzate! ti pare bello?
eccomunque, il programma per capitalizzare non te lo faccio, ché in fondo siam sempre comunisti.

la birra te la posso comprare solo in aeroporto, la vuoi con o senza bicchiere?

disintegration76 ha detto...

@michele: come sei obsoleto... oggi non si porta più essere comunisti!!!
adeguati ai tempi moderni e diventa piduista... no intendevo dire della loggia pd... sì, insomma, con berlusci e volponi...

orsella ha detto...

mammina santa, visto che sai fare tutto ciò mi saprai anche dire come mai quando apro il tuo blog, mi esce un errore e ti devo aggiornare un paio di volte (in genere l'errore me lo rida un paio di volte) prima di stabilizzarti.. boh

michele ha detto...

@disintegration: ma si fa per dire. ormai sono emigrato, tra poco divento suddito della monarchia, viv le ruà! e vaf*anc*lo alla maggioranza!

@orsella: non lo so, temo che blogspot stia diventando un po' scadente. io quasi quasi trasloco sul condominio "diludovico", visto che ci sono ancora appartamenti liberi. ci devo pensare.

Anonimo ha detto...

ti pareva, l'informatico!
manco sto cesso di blog riesci a far funzionare.
(affrettati a coprare i regali che quando torni dovrai piazzarti davanti al mio computer e capiire:
1. perché va così lento
2. adoperarti perché vada veloce
3. creare una connettività fra il mio celllare, il microonde, il neon dell'acquario e la saracinesca del garage...
inizia a pensare!)

Diegone ha detto...

il mio ex-socio era una cosa terribile: per comprare un cellulare una volta ci ha impiegato quindici giorni, si è girato tutti i negozi e alla fine lo ha comprato dove costava meno... peccato che avrà speso 50 euri di benza come minimo. una volpe.

michele ha detto...

@antonio: pensare? che vuol dire?

@diegone: ma non è una questione di risparmio, è che ci sono migliari di modelli, tipi caratteristiche, e io non so che scegliere!

disintegration76 ha detto...

ah braccio di feltro...
mentre tu elucubri, noi gente seria FACCIAMO!!!

in questo preciso istante (17/12 ore 23.59) tu stai ancora a pensà a quale sito ti fa risparmiare 20 eurocent sull'obbiettivo, mentre il sottoscritto ha già scattato le prime 10 foto col suo nuovo ef50 f1.8.
Certo, l'ho pagato 10 euro in più rispetto ad ebay, ma vuoi mettere la comodità di averlo subbbbbito sulla fida reflex?
cià


PS: e fa anche delle foto da paura! :D

michele ha detto...

cito:
Descrizione: TAMRON SP AF 17-50 DI II LD EOS
Ricezione dell'ordine
17.12.2007 22:37:27
Prezzo d'acquisto
329,00 EUR

tiè! :D :D :D
non vedo l'ora di riceverlo, perché a provarlo l'ho provato in un negozio qui a brussello, ma non l'ho preso ché costava solo 480 euri

disintegration76 ha detto...

sembra una bella lenza... complimenti! :)

michele ha detto...

grassie, grassie!
era in lizza col 17-70 f/2.8-4.5 della sigma, ma la qualità e la luminosità hanno vinto su quei 20mm di escursione in più. due passi avanti li posso sempre fare sulle mie zampine, o no? :D

Posta un commento