lunedì 19 novembre 2007

il manuale del perfetto blasfemo

in questo periodo di pace e prosperità religiosa, sento forte il desiderio di contribuire (nel mio piccolo) e con l'aiuto (prezioso) di AnniKa a rendere questo mondo un posto religiosamente migliore.

1. cerca di offendere il maggior numero di religioni monoteiste col minore sforzo possibile. ad esempio, mangiando un misto carni di venerdì. santo.
(successo assicurato con la religione cattolica, musulmana e induista).

2. evita le bestemmie, sono di cattivo gusto. ma se proprio devi, fallo solo quando è veramente superfluo.

3. parafrasando George Bernard Shaw: per giocare con i bambini non è necessario essere preti. però aiuta.

4. prendi i voti. sia che diventerai vescovo che presidente del consiglio, avrai in ogni caso risolto i tuoi problemi di vitto, alloggio, ici, tasse e legge.

5. predica. predica tanto, in favore di un argomento caro a una religione qualsiasi. che ne so, predica che la famiglia non si tocca. poi però cerca di stendere il maggior numero di prostitute con party alla coca. ah, e non dimenticarti di finire sui giornali, atrimenti come fai a giustificarti dicendo che la famiglia ti manca?

6. anziché predicare riguardo una religione well-known, inventatene una tu, oppure dici che hai trovato dei documenti che evidenziano senza ombra di dubbio che la terra è stata creata nel 1903 da un angelo a forma di caciocavallo (ma molto più profumato) e tutta la storia precedente è un ricordo impiantato dai mìsmeri, dei piccolissimi esseri rotondi e invisibili, fatti di crema chaintilly che costruiscono i nostri ricordi durante la notte. magari giacobbo ci fa una puntata su voyager e - se ti dice bene - bush lo inserisce nei programmi di studio del 2009.

7. se hai la fortuna di avere una busta paga (bicchiere mezzo pieno) o - come dire - sei uno dei pochi fessi che in italia ancora pagan le tasse (bicchiere mezzo vuoto), non dimenticarti di devolvere l'otto per mille alle bestie di satana.

8. cerca di non farti incastrare in punto di morte, quando sei più vulnerabile. e se proprio senti il bisogno di confessare i tuoi peccati, almeno fai una bella supercazzola. ché dio, qualora esistesse, avrebbe sicuramente il senso dell'umorismo.

9. vai a messa, ogni tanto, giusto per interrompere la predica con domande intelligenti. e se il prete sembra offendersi, gli si può sempre rispondere che cristo rispondeva alle domande dei fedeli, al tempio. lui crede forse di essere migliore di cristo?

10. no. questo manuale ha nove regole, perché a me, i decaloghi mi son sempre stati antipatici.

17 commenti:

lobotomica: ha detto...

voto 1 - 2 - 8

Anonimo ha detto...

Le religioni sono una delle peggiori cose esistenti sulla terra...non è Dio, qualunque esso sia, a creare tutto ciò bensì la mano dell'uomo. ciao Mara

michele ha detto...

@lobotomica: è un manuale, sentiti libera di rielaborare e seguire ciò che più ti si addice...

@mara: la religione, se la conosci, la eviti. se la conosci non ti uccide.

AnniKa ha detto...

In realtà ci tengo a precisare che l'aiuto (prezioso) di AnniKa non è stato altro che "una consulenza che si poteva pure risparmiare, visto che il correttore automatico se ne accorge se mancano le elle" (cit).
Non sono nemmeno riuscita a farti sbagliare un congiuntivo (e dire che ci ho provato)! ;p

Diamo quindi a Cesare quel che gli spetta, elle comprese. ;)

Duke ha detto...

Diventerò blasfemo praticante. Grazie.

michele ha detto...

@annika: hai fatto tutto tu, io adesso che ti devo rispondere? :P

@duke: grazie. vedrò di creare una rubrica settimanale di informazione religiosa. semmpre che annika sia disposta a correggere le mie "elle" :D

AnniKa ha detto...

Eh, ho fatto apposta, sennò mi devastavi. ;p

Anonimo ha detto...

esiste un solo dio.
e quel dio è chuck norris.
(ora voglio vedere se tieni ancora le palle per fare il blasfemo).

michele ha detto...

@anonimo:
oh.
mio.
chucknorris

Anonimo ha detto...

@anika (ovviamente non ci azzecca niente con il post): comunque, oltre a stirare, sa fare anche la parmigiana di melanzane...

Anonimo ha detto...

puorco, stai connesso?
(non so se si è capito ma, ormai, qui sopra, faccio some cazzo mi pare)

michele ha detto...

@anonimo: questo anonimo è uno che mi conosce... eppure non mi ha chiamato "puorco" quindi non è chi penso io. oh, anonimo, palèsati, dimmi: chissèi?
(tra l'altro da quando sto in belgio mi preparo una lasagna fenomenale a domeniche alterne. e mi faccio anche la besciamella da solo!)

Anonimo ha detto...

stocaxxo!!!

michele ha detto...

@anonimo: vive la france!

AnniKa ha detto...

@anonimo: che fate, lui si perde le elle e tu le enne, per strada? ;)

AnniKa.

Interessante, 'sta cosa della parmigiana. Prima devo provare le scaloppine, però.

michele ha detto...

@AnniKa: e fu così che siocchezze si trasformò in ricette, tanto il titolo già ìnera (nel senso che "è inerente")

AnniKa ha detto...

Senape? Macché macché macché: parmigiana di melanzane, scaloppine coi funghi e una lasagna fenomenale a domeniche alterne.
Oh, adesso sì che ragioniamo! ;)

Posta un commento