martedì 7 ottobre 2008

se ti piace la frutta, mangiatela tutta

la settimana scorsa sono stato incastrato da un collega che mi ha chiesto di fare una piccola modifica.
giusto un parametrello piccolo piccolo da aggiungere a una chiamata.

non ti preoccupare dei dettagli, fatti aiutare da gesualdo.

mercoledì, gesuado mi dice Sì, è un parametrello piccolo piccolo, ma... va recuperato tramite un sistema esterno. chiedi a joshua.

giovedì joshua mi dice che il sistema è troppo complicato, che quel parametrello non lo può inviare, perché richiederebbe la modifica di otto milioni di sistemi, e ci metterebbe 16 anni-uomo di programmazione. però potrei farlo io direttamente, modificando il sistema di astolfo
e come faccio?
cazzi tuoi.

decido di prendere la situazione di petto: modifico io il sistema, il vecchio, il nuovo, il mio, quello di astolfo, di joshua e di gesualdo insieme.
il venerdì lo passo analizzando del codice meravigliosamente inutile, vecchio, stravecchio e - soprattutto - sbagliato.
per usare una metafora, un eufemismo per chi non è pratico di programmazione, direi che è stato un lavoro di merda.

ieri sera son tornato a casa alle nove e mezza, ma soddisfatto. funzionava.

e stamattina, col cuore gonfio di gioia, ho pensato che per quanto fosse stato un lavoro davvero di merda, non lo avrei cambiato mai con quello del tipo che distribuiva volantini, stamattina, vestito da fragolone gigante.

4 commenti:

orsella ha detto...

grandeee!
ci dai sempre grandi soddisfazioni!

oniduke ha detto...

Non so sai

michele ha detto...

@orsella: quali? :P

@oniduke: ti prego, fare il fragolone gigante non può essere meglio del consulente...

buy viagra ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

Posta un commento