mercoledì 2 aprile 2008

difficoltà relazionali durante complesse riunioni interdipartimentali

elettricità, fermento nell'aria.
il tipo seduto di fronte si alza, esplora, guarda da sopra gli armadietti.
passa davìd, mi lancia un'occhiata come ha dire: "minchia".
si capisce da tante piccole cose, l'atmosfera è completamente, palesemente diversa.
sono tutti all'erta, gente che non avevo mai visto prima si muove da un cubicolo all'altro: d'improvviso tutti hanno qualcosa da fare, tutti devono necessariamente ed improrogabilmente parlare con qualche altro collega, seduto dall'altra parte dell'open space.
tutti si vedono costretti a passare davanti alla sala riunioni, e tutti, chi in modo teatrale, chi in maniera goffa, chi con discreta esperienza, lanciano un'occhiata più o meno furtiva.
oh, non c'è niente da fare:
succede sempre quando sale una femmina degna.

2 commenti:

laudicignolo ha detto...

ah, come quando c'era la bionda di governance in Tim... tutti che volevano partecipare alle riunioni... bei tempi...

michele ha detto...

sì, ma queste erano meglio... :)

Posta un commento