lunedì 17 novembre 2008

assassinossi

i grandi classici della letteratura, se fossero stati scritti da dan brown

l'isola del tesoro
jim fa lo sguattero nel bed & breakfast della madre. un giorno arriva un pirata che lo porta con sé alla ricerca dell'isola del tesoro. che troveranno sotto il louvre.

il vecchio e il mare
un vecchio passa giorni e giorni solo su una barca, dedito alla pesca d'altura.
dopo aver pescato il più grosso marlin della sua vita, lo squarta e vi trova dentro il sacro graal.

ulysses
leopold bloom passa una giornata psichedelica a dublino mangia rognoni di castrato a colazione e con la storia del flusso di coscienza ci fa sapere che dopo cagato si pulisce il culo con la carta di giornale. il bibliotecario quacchero nasconde un terribile segreto. alla fine della giornata molly scopre d'essere erede diretta di cristo e che il servizio da the comprende il sacro graal.

omicidio sull'orient express
le molteplici interpretazioni della simbologia classica: un treno entra in una galleria. un treno esce dalla galleria. un treno entra in una galleria. un treno esce dalla galleria. un treno entra in una galleria. un treno esce dalla galleria.
qualcuno muore.
l'assassino è il sacro graal.

la lampada di aladino
un giovane ragazzo trova tra le sabbie del deserto una lampada magica.
la sfrega, la sfrega, la sfrega ma non succede niente.
in realtà era il sacro graal.

la certosa di parma
un giovane bastardo viene avviato dalla zia libertina alla carriera ecclesiastica, al cern di ginevra.
lì scoprirà il bosone di higgs con 200 anni di anticipo, ma non verrà preso sul serio.
disperato, distruggerà il sacro graal.

2 commenti:

Mitì ha detto...

Meravigliosi! :-D

michele ha detto...

grazie mitì :)

Posta un commento